Corriere del Mattino

NB.

Quotidiano della Campania

Una terra promessa: il nuovo libro di Barack Obama

In periodo di post elezioni, dopo che l’America si è rivelata definitivamente essere “blu”, esce in contemporanea, oggi 17 novembre, in tutto il mondo, in libreria l’autobiografia di Barack Obama: “Una terra...


In periodo di post elezioni, dopo che l’America si è rivelata definitivamente essere “blu”, esce in contemporanea, oggi 17 novembre, in tutto il mondo, in libreria l’autobiografia di Barack Obama: “Una terra promessa”. L’opera editoriale, disponibile in 26 lingue, ripercorre gli eventi della vita di Obama, sin dalle prime velleità politiche, passando per l’elezione di quest’ultimo come 44 esimo presidente degli USA, e primo in assoluto come presidente afroamericano, sino alla morte di Osama bin Laden . Un libro che si destreggia tra impegno civile e politico, mostrando al narratore la strada intrapresa dal leader americano, sotto la sua attenta cura e narrazione, il quale si impegna a concretizzare fatti ed eventi noti al lettore riproponendoli in una chiave personale ed individuale, facendo sì che questi si interfacci con una realtà che pian piano assume tratti realistici, mostrandosi viva ed intrisa di di fragilità umane, scelte e appigli razionali, sentimenti contrastanti, paure di sbagliare, timore di deludere le aspettative, opposizioni serpeggianti; ma anche tanta speranza, voglia di fare, amore, determinazione, grinta. Un libro che fa da passaporto, che prima ci spalanca le porte della Casa Bianca e poi ci lascia viaggiare, da Washington a Pechino, passando per Mosca, e oltre. “Una terra promessa” racconta la storia di un’icona permettendoci di scrutare tra gli scorci e di vedere attraverso questi un uomo comune, con addosso il peso di una missione, concretizzare la giustizia in democrazia, e con tanta voglia di portare a termine quest’ultima, aderendo così al progresso storico ma soprattutto umano. Terza opera editoriale di Obama, dopo il successo di “I sogni di mio padre” e “L’audacia della speranza”, sarà seguita da un secondo volume, che ripercorrerà gli eventi fino all’elezione di Trump e alla stessa nascita del movimento BLM, testualmente Black Lives Matter. 


Commenta